Archivio mensile Luglio 2019

DiAlessandro Marinelli

Costituzione di una SRL Startup innovativa senza Notaio

Non tutti sanno che dallo scorso anno è possibile costituire una società a responsabilità limitata anche senza notaio.

La normativa è riservata esclusivamente alle Srl che posseggono i requisiti per essere considerate Startup innovative.

Oltre a questa importante semplificazione, le Startup innovative godono di una serie di ulteriori BENEFICI.

Sono considerate startup innovative le società in possesso dei seguenti requisiti:

– sono di nuova costituzione o comunque costituite da meno di 5 anni;

– hanno sede principale in Italia, o in altro Paese membro dell’Unione europea, o in Stati aderenti all’accordo sullo Spazio Economico Europeo, purché abbiano una sede produttiva o una filiale in Italia;

– presentano un valore annuo della produzione inferiore a 5 milioni di euro;

– non distribuiscono e non hanno distribuito utili;

– hanno come oggetto sociale esclusivo o prevalente lo sviluppo, la produzione e la

commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico;

– non sono costituite da fusione, scissione societaria o a seguito di cessione di azienda o di ramo di azienda;

– infine, il possesso di almeno uno dei seguenti indicatori:

1. una quota pari al 15% del fatturato o dei costi annui è ascrivibile alle attività innovative;

2. la forza lavoro è costituita per almeno 2/3 da soci o collaboratori a qualsiasi titolo in possesso di laurea magistrale o …;

3. l’impresa è titolare … di un brevetto registrato oppure di programma per elaboratore ….

Per informazioni :

[webba_booking]

DiAlessandro Marinelli

DOTTORE COMMERCIALISTA E AGENTE SPORTIVO

Un iscritto all’Albo dei Commercialisti può esercitare l’attività di agente sportivo senza necessità di sostenere l’esame di abilitazione previsto né di iscriversi nell’apposito registro nazionale tenuto dal CONI (P.O. CNDCEC 7 maggio 2019 n. 6).

La nuova disciplina che riformato lo svolgimento della professione di procuratore sportivo (art. 1 c. 373 L 205/2017), nel sancire la nullità dei contratti sportivi stipulati da soggetti non iscritti nel registro CONI fa, tuttavia, salve le competenze professionali riconosciute per legge. Per tali s’intendono le competenze riconosciute ai professionisti regolarmente iscritti ad un ordine che annoveri tra le attività oggetto della professione, quella, specifica, di consulenza e assistenza contrattuale, tra i quali rientrano, naturalmente, i Commercialisti.

Pertanto, l’iscrizione nell’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili legittima di per sé l’esercizio dell’attività di assistenza e consulenza contrattuale nei confronti degli sportivi e/o delle società sportive avente ad oggetto: la conclusione, risoluzione, ossia scioglimento, o rinnovo di contratto di prestazione sportiva professionistica; la conclusione di un contratto di trasferimento di una prestazione sportiva professionistica; il tesseramento presso una federazione sportiva professionistica.

https://www.commercialisti.it/documents/20182/1236786/PO+06-2019.pdf/